EVENTI

Il rischio di caduta in età geriatrica: approccio multidisciplinare e nuove strategie interventistiche

Il rischio di caduta in età geriatrica: approccio multidisciplinare e nuove strategie interventistiche

12/10/2018

Baggiovara (MO)

La presenza di un difetto vestibolare periferico rappresenta uno dei più importanti fattori di rischio per le cadute: tuttavia, nonostante il problema della labirintopatia sia trasversale a tutte le età, questo esita in un aumento del rischio di caduta quasi esclusivamente nella popolazione anziana, nella quale la cronicizzazione è frequente e i meccanismi di compenso – che permettono in genere un rapido adattamento nel labirintopatico giovane – sono meno efficienti. Questo dato evidenzia che nell’anziano labirintopatico (ma si potrebbe affermare in generale nell’anziano) l’aumento del rischio di caduta è determinato anche dalla ridotta funzionalità di diversi sistemi in aggiunta a quello che controlla in modo specifico l’equilibrio. Negli ultimi anni la ricerca in ambito otoneurologico ha messo in luce che le funzioni corticali superiori, e in particolare le funzioni esecutive, hanno una rilevanza notevole ai fini del controllo posturale, insieme al già noto e ben caratterizzato coinvolgimento dei gangli della base e del nucleo basale di Meynert.
Studi di neuroimaging, prevalentemente condotti in soggetti con malattia di Parkinson, indicano che, oltre al deficit dopaminergico, anche un difetto di trasmissione colinergica è ampiamente implicato nei disturbi del controllo posturale, in virtù della presenza di importanti vie colinergiche nel nucleo peduncolopontino e nel nucleo di Meynert, oltre che nelle aree corticali (Karachi 2010, Rochester 2012). Dati a sostegno dell’importanza delle vie colinergiche vengono infine anche dalla ricerca di base sulla modalità di innervazione colinergica sia del sistema vestibolare periferico che centrale. L’obiettivo di questo lavoro è presentare le evidenze che sostengono un importante coinvolgimento delle funzioni cognitive e della trasmissione colinergica nel controllo dell’equlibrio, e delineare pertanto il razionale per un approccio farmacologico mirato al deficit di controllo posturale nei soggetti a elevato rischio di caduta: tale approccio può comprendere sia il potenziamento della neurotrasmissione colinergica sia la razionalizzazione delle eventuali terapie già in corso al fine di minimizzare i loro effetti anticolinergici.

L'evento è in programma a Baggiovara (MO) presso Una Hotel Modena i prossimi 12 e 13 ottobre 2018 in collaborazione con PIAM FARMACEUTICI.
 


Location

Materiali utili

Summeet S.r.l.
Via Paolo Maspero, 5
21100 - Varese
P.IVA: 03106080124

Tel. +39 0332 231416
Fax +39 0332 317748
info@summeet.it

capitale sociale: Euro 11.000 i. v.
privacy e cookie policy

certificato n. 102354A

Provider ECM n. 604
(Accreditato con il nuovo sistema ECM)
note legali - credits