EVENTI

L'ostetrica e il sangue di cordone ombelicale: quale ruolo?

L'ostetrica e il sangue di cordone ombelicale: quale ruolo?

15/04/2011

Novara

Ogni anno in Italia nascono all'incirca mezzo milione di bambini. In molti casi, il sangue di cordone ombelicale che ha sostenuto il loro sviluppo non viene conservato a causa di svariati motivi. Tuttavia, il sangue cordonale contiene cellule staminali, le cui potenzialità terapeutiche, note da anni nel campo dell'oncoematologia, sono oggetto di continua ricerca nell'ambito della medicina rigenerativa. Lo scopo di questo convegno è di creare un confronto tra gli addetti al lavoro nel campo delle cellule staminali del sangue cordonale (Ematologi, Ginecologi, Ostetriche, Specialisti in Medicina Legale), attraverso una panoramica completa e interdisciplinare sul tema. Si cercherà, inoltre, di chiarire il ruolo e le responsabilità dell'Ostetrica prima, durante e dopo la nascita, in termini di informazione ai genitori, prelievo delle cellule staminali di sangue cordonale e assistenza dopo il parto. L'obiettivo finale del corso è, quindi, metter in luce in maniera dettagliata ed esaustiva, sia gli utilizzi terapeutici (presenti e futuri) che rendono “uniche” queste cellule, sia gli aspetti tecnici e legislativi riguardanti le banche di crioconservazione delle cellule di sangue cordonale.


Location

Summeet S.r.l.
Via Paolo Maspero, 5
21100 - Varese
P.IVA: 03106080124

Tel. +39 0332 231416
Fax +39 0332 317748
info@summeet.it

capitale sociale: Euro 11.000 i. v.
privacy e cookie policy

certificato n. 102354A

Provider ECM n. 604
(Accreditato con il nuovo sistema ECM)
note legali - credits